Area Marina Protetta – CineMARE 2018

0

 

CineMare BERGEGGI  2018 -  Spiaggia Libera c/o Punta Bergeggi ore 21.00

 

Martedì 17 LUGLIO

Prima serata della rassegna cinematografica dedicata al mare

Celebrazione della BANDIERA BLU 2018

delle spiagge di Bergeggi

A seguire:

ALLA RICERCA DI DORY

Film di animazione della Walt Disney (USA 2016)

Introduzione a cura del Direttore dell’Area Marina Protetta “Isola di Bergeggi”

 

 

Martedì 24 LUGLIO

Seconda serata della rassegna cinematografica dedicata al mare

TRILLI E IL TESORO PERDUTO

Film di animazione della Walt Disney (USA 2009)

Introduzione a cura del Direttore dell’Area Marina Protetta “Isola di Bergeggi”

 

 

Martedì 31 LUGLIO

Terza serata della rassegna cinematografica dedicata al mare

Presentazione del Progetto GIREPAM per la Gestione Integrata delle Reti Ecologiche attraverso i Parchi e le Aree Marine

A seguire:

OCEANIA

Film di animazione della Walt Disney (USA 2016)

 

 

Martedì 7 AGOSTO

Quarta e ultima serata della rassegna cinematografica dedicata al mare

Presentazione del Progetto RE-LIFE per la reintroduzione della Patella ferruginea

A seguire:

TARZAN

Film di animazione (Germania 2013)

 

AREA MARINA PROTETTA ISOLA DI BERGEGGI:

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con D.M. del 7 maggio 2007, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 206 del 5 settembre 2007, ha istituito l’Area Marina Protetta Isola di Bergeggi.

La neo-istituita area marina protetta comprende, oltre ai fondali circostanti l’Isola di Bergeggi, anche l’area costiera delle falesie di Punta del Maiolo, Punta Predani e Punta delle Grotte, prolungando in mare i confini a terra della Riserva Naturale Regionale (L.R. 10/85).

La sua istituzione persegue la protezione ambientale dell’area interessata attraverso:

- azioni di tutela e di valorizzazione del patrimonio naturalistico ed ambientale;
- promozione dell’educazione ambientale e della divulgazione;
- realizzazione di programmi di studio, monitoraggio e ricerca scientifica;
- promozione dello sviluppo sostenibile dell’area, con particolare riguardo alla valorizzazione delle attività tradizionali, delle culture locali, del turismo eco-compatibile.
L’area marina protetta è suddivisa in zone sottoposte a diverso regime di tutela ambientale, tenendo conto delle caratteristiche ambientali e della situazione socio-economica del territorio interessato:

- ZONA A di riserva integrale
dove tutte le attività che possono arrecare danno o disturbo all’ambiente marino sono interdette,
comprende esclusivamente il tratto di mare prospiciente la costa sud dell’Isola di Bergeggi (area rivolta verso il mare aperto)

- ZONA B di riserva generale
dove le attività di fruizione del mare che non costituiscono di regola un pericolo per la salvaguardia dell’ambiente marino sono puntualmente regolamentate,
comprende il tratto di mare circostante l’Isola di Bergeggi e il tratto di mare antistante le falesie del Lido delle Sirene, di Punta Predani e della Grotta Marina

- ZONA C di riserva parziale
dove le attività di fruizione del mare di modesto impatto ambientale sono generalmente consentite e regolamentate dall’organismo di gestione,
comprende il residuo tratto di mare all’interno del perimetro dell’area marina protetta.
La gestione dell’Area Marina Protetta è stata affidata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare al Comune di Bergeggi a cui spetta il compito di disciplinare le condizioni di esercizio delle attività consentite.

ALLEGATI:

Cartello Area Marina Protetta di Bergeggi

Decreto Istitutivo Area Marina Protetta di Bergeggi

Regolamento di Disciplina Area Marina Protetta di Bergeggi

Regolamento Organizzativo Area Marina Protetta di Bergeggi

CONDIVIDI: