Escursione di snorkeling (con imbarcazione) – Norme di comportamento

Il Decalogo suggerisce un insieme di raccomandazioni e indicazioni per operare nel pieno
rispetto delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19. Il
nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) è un virus respiratorio che si diffonde principalmente
attraverso il contatto con le goccioline del respiro di persone infette, ad esempio quando
starnutiscono, tossiscono o si soffiano il naso. Le corrette misure di igiene personale
includono: lavare le mani per almeno 20 secondi, mantenere le distanze, evitare contatti
diretti con altre persone, evitare di toccare occhi naso e bocca.

ACCESSO A BORDO
L’accesso a bordo deve essere consentito esclusivamente a soggetti con comprovata
negatività al COVID-19. Qualora le persone non appartengano allo stesso nucleo familiare,
devono dichiarare di non trovarsi in condizioni di potenziale rischio mediante autocertificazione
(DICHIARAZIONE SANITARIA) che dovrà essere esibita per eventuali controlli. L’imbarco
dovrà svolgersi esclusivamente nel rispetto delle distanze interpersonali e con l’uso dei
dispositivi individuali di protezione. Prima dell’imbarco sarà misurata la temperatura (massimo
consentito 37,5°). I limiti delle distanze interpersonali possono essere derogati esclusivamente
nel caso in cui a bordo ci siano componenti dello stesso nucleo familiare. Mentre la barca è in
movimento tutti i passeggeri devono indossare la mascherina. Fra le dotazioni di scurezza è
presente un Kit anti COVID, contenente mascherine, guanti e un dispenser igienizzante. E’
fortemente consigliato l’uso di spray antiappannante per la maschera. L’accesso alle cabine è
consentito solo previo autorizzazione dello staff. E’ inoltre vietato l’accesso alla cabina del
comandante.

WC
Il wc di bordo, deve essere utilizzato con un congruo intervallo di tempo utile per la ventilazione
e la sanificazione dell’ambiente da parte dello staff tramite prodotti atti a neutralizzare il virus
senza provocare irritazioni all’apparato respiratorio) a base di ipoclorito di sodio (Candeggina o
varecchina al 0,1%). Prima di accedere, chiedere autorizzazione allo staff e indossare
mascherina e guanti.

DISTANZE, SEDUTE E ATTREZZATURA
E’ necessario mantenere la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone. I distanziamenti
sulle sedute sono identificati con appositi adesivi. E’ obbligatorio avere gel igienizzante, una
mascherina e un paio di guanti di scorta. E’ altresì obbligatorio avere un contenitore/sacca
impermeabile per guanti e mascherine. E’ obbligatorio trasportare in modo sicuro maschere,
snorkel e secondi stadi degli erogatori, proteggendoli con sacchetti da rimuovere solo prima
dell’uso (sono necessari dei sacchetti di scorta per le immersioni ripetitive). Durante la
preparazione all’immersione il subacqueo deve indossare la propria attrezzatura in autonomia.
Durante l’assemblaggio e disassemblaggio igienizzare le mani prima di toccare la rubinetteria
delle bombole e l’attacco del primo stadio. E’ fortemente suggerita una sacca impermeabile
(sacchi di plastica) per gli indumenti. L’attrezzatura personale sanificata dovrà essere custodita
nei cassoni o nei borsoni. Evitare di imbarcare materiali non necessari. Per l’ingresso in acqua
ogni subacqueo deve attenersi alle disposizioni del comandante o della guida.

SANIFICAZIONE ATTREZZATURA SUBACQUEA: Erogatori, Maschera, Snorkel
Per tutta l’attrezzatura a noleggio è prevista la sanificazione. Durante l’intervallo di superficie,
tra le due immersioni, sia per l’attrezzatura a noleggio che per quella personale, sarà necessario
l’apposizione volta per volta di un sigillo di nylon a sacchetto monouso sulle fonti d’aria
dell’erogatore, sulla maschera e sul boccaglio/snorkel. Per la sanificazione dell’attrezzatura
personale non è sufficiente la sostituzione del boccaglio ma è necessario in ogni caso
disinfettare tutte le componenti dell’erogatore. Per la sanificazione si suggerisce di seguire le
Raccomandazioni DAN nella versione aggiornata al 6 Maggio 2020